Tesori di Etruria - agenzia di visite turistiche, servizi turistici
Tesori di Etruria - agenzia di visite turistiche, servizi turistici

Agosto nella Viterbo Sotterranea: visite guidate e degustazioni no-stop

La Viterbo Sotterranea non va in vacanza  e per tutto il mese di agosto rimane aperta per accogliere i visitatori della “Città dei Papi”. In programma visite guidate alla Viterbo Underground ed alla città medievale. La Viterbo Sotterranea, la cui porta d’ingresso si trova presso Tesori d’Etruria nella suggestiva Piazza della Morte, è visitabile ogni ora, dalle 10:00 alle 20:00. Sempre presso il punto turistico di Tesori d’Etruria, proseguono le degustazioni gratuite dei prodotti tipici della terra etrusca: diverse golosità e prelibatezze da assaggiare e scoprire per grandi e piccoli. Inoltre, per rendere speciale la visita alla Viterbo Underground, per i bambini sono disponibili i memo-game creati appositamente dalla Viterbo Sotterranea in modo da presentare divertendosi e giocando i luoghi dove è vissuto l’antico e misterioso popolo degli Etruschi.
Da segnalare che si può partecipare anche ai fantastici Tour Medievali per scoprire la storia, i segreti e le magie dell’antica Città dei Papi. Esperte guide turistiche abilitate della Provincia di Viterbo vi condurranno nel delizioso centro storico della città svelando interessanti storie, singolari aneddoti e simpatiche curiosità. I Tour medievali hanno inizio alle ore 11,00 ed alle 16 con partenza dalla suggestiva piazza della Morte e si concludono con la visita a Viterbo Sotterranea.
IL PERCORSO DI VITERBO SOTTERRANEA
Viterbo sotterranea è composta da un reticolo di gallerie che si estendono sotto il centro storico e conducono fin oltre la cinta muraria. Il percorso è completamente scavato nel tufo, una roccia vulcanica che caratterizza il paesaggio attuale della Tuscia. L’origine dei cunicoli è controversa. Stando ad alcune accreditate teorie, avanzate da studiosi ed archeologi, il primo taglio nel tufo potrebbe risalire addirittura agli Etruschi. In quell’epoca, probabilmente, la struttura veniva utilizzata come sistema idraulico, un modo per raccogliere e canalizzare le acque piovane e fluviali, per poi smistarle laddove necessario proprio tramite una fitta rete di cunicoli.
E’ durante il periodo medioevale che questi luoghi assunsero la conformazione attuale: alzati, allargati ed allungati, i tunnel sotterranei diventarono un autentico labirinto fatto di passaggi segreti che servivano a mettere in comunicazione le strutture nevralgiche e strategiche di Viterbo. Le gallerie, inoltre, conducevano verso tutte le uscite principali della città e assicuravano la via di fuga ai viterbesi in caso di pericolo o di assedio. Più recentemente i sotterranei vennero sfruttati dai briganti per i loro loschi affari e nel corso della seconda guerra mondiale furono usati come rifugi antiaerei durante i bombardamenti. La visita guidata, con ingresso in Piazza della Morte, conduce alla scoperta di questi magici luoghi, in un viaggio nella storia lungo 3.000 anni.
Per ulteriori informazioni e notizie:
Tesori d’Etruria
Piazza della Morte, 1
338.8618856    0761.220851
email: welcome@tesoridietruria.it
Sito Internet: www.tesoridietruria.it